Foto di bari

Bari, la capitale della Puglia, è la seconda città più grande del sud Italia e si affaccia sul Mar Adriatico. Bari è stato sotto il controllo dei Greci e poi, più tardi, dei Romani. Il nome latino è Barium. Bari fu conquistata e governata dai Goti, Longobardi e Bizantini. Nel 1071, passò sotto il dominio dei Normanni, e divenne il capoluogo della Puglia. Durante il Medioevo fu governata da signori quali Hohenstaufen e gli Sforza di Milano.

L’antico quartiere è il luogo da visitare per la sua importanza storica, come ad esempio la chiesa di San Giacomo. Inoltre vi consigliamo assolutamente di fare una passeggiata lungo il Lungomare, un salto alla stazione ferroviaria che è stata costruita nel 1875, e la famosa Fiera del Levante, che è una delle più grandi fiere in Italia e che si svolge nel mese di settembre.

C’è sempre qualcosa da fare e in qualsiasi stagione dell’anno: da una passeggiata o un bagno al mare o una passeggiata nelle vicine campagne. Bari è una città ricca di fascino anche nel periodo natalizio in cui le strade si riempieno di luminarie e di mercatini.

1 - Basilica di San Nicola

La basilica di San Nicola si trova nel cuore della città vecchia.  Simbolo per eccellenza della città, fu costruita a partire dal 1087, sotto la dominazione Normanna, in puro stile romanico pugliese.  Vi sono conservate le reliquie del santo patrone San Nicola.

 Una leggenda narra che vi sia custodito( e nascosto) il Sacro Gral.
Vai alla Pagina

2 - Teatro Petruzzelli

Il Teatro Petruzzelli,  monumento di interesse storico ed artistico, è il più grande teatro privato d’Europa ed il quarto in Italia per dimensioni. Fu inaugurato il 14 Febbraio 1903 con impianti d’avanguardia per l’epoca come luce elettrica e riscaldamento. Il 27 Ottobre 1991 fu quasi completamente distrutto da un incendio e riaprì i battenti solo nel 2009. Si trova al centro della città davanti al palazzo dell’Acquedotto Pugliese.

Vai alla Pagina

3 - Bari Vecchia

Bari Vecchia: è chiamato così il quartiere San Nicola all’interno della vecchia cinta muraria.Vi si trovano la Basilica di S. Nicola e quella di S. Sabino con la sua bellissima cripta, oltre a numerose altre chiese, il castello Normanno Svevo e  il Fortino di S. Antonio Abate  costruito intorno al 1550 che si affaccia sul Lungomare Imperatore Augusto. E’ fra i centri storici medioevali più belli del mondo, preservato dall’espandersi della città verso l’interno. Per ritrovare le antiche tradizioni e atmosfere basta perdersi nel dedalo di strade e stradine che lo compongono, piene di profumi di una cucina antica e sapiente. In questa pagina troverai una galleria di foto, la mappa e informazioni dettagliate su come raggiungere Bari Vecchia a partire dalla tua posizione o da qualunque punto sulla mappa. 

Vai alla Pagina

4 - Castello Svevo

Castello Normanno Svevo. Grandiosa fortezza voluta da Ruggero II di Sicilia nel 1131, fu distrutta da Guglielmo I di Sicilia nel 1156 e ricostruita nel  da Federico II di Svevia. Imponenti le sue torri quadrate poste a difesa.

Vai alla Pagina

5 - Piazza Mercantile

Piazza Mercantile si trova nel cuore del centro storico e rappresentava il centro politico e commerciale della città. Di grande interesse i palazzi che la circondano fra cui il Palazzo del Sedile o Sedile dei Nobili, dove si svolgeva la vita politica e amministrativa della città. Accanto a questo palazzo sorge la Colonna della Giustizia, ai piedi della quale sta un leone accovacciato. E’ detta così perchè vi venivano legati per le mani, a cavalcioni del leone, i debitori insolventi e i truffatori, esposti così al pubblico ludibrio.

Vai alla Pagina

6 - Porto di Bari

In questa pagina troverai foto, immagini e informazioni dettagliate su come raggiungere Porto di Bari a partire dalla tua posizione o da qualsiasi altro punto sulla mappa.

Vai alla Pagina

7 - Piazza del Ferrarese

Affacciata sul porto, è chiamata così per ricordare un commerciate, Stefano Fabri, originario appunto di Ferrara e stabilitosi a Bari nel XVII secolo che finanziò la realizzazione della loggia superiore del Palazzo del Sedile. Qui è stato ritrovato un tratto della antica Via Appia-Traiana risalente al II secolo d.C. La Piazza si trova sul Lungomare Imperatore  Federico  ed è adiacente a Piazza Mercantile.. Questa piazza è ricca di locali e centro della vita notturna e può essere un ottimo inizio della visita alla Bari Vecchia. In questa pagina troverai foto, immagini e informazioni nel dettaglio su come raggiungerlo a partire dalla tua posizione o da qualsiasi indirizzo sulla mappa.

Vai alla Pagina

8 - Parco Due Giugno

Il Parco Due Giugno è il più grande della città, il suo polmone verde.  Al suo interno troverete un bar, un campo di pallacanestro, uno di bocce e un laghetto. Si trova in Largo Due Giugno. In questa scheda troverai foto, immagini e informazioni precise su come raggiungerlo a partire dalla tua posizione o da qualsiasi indirizzo sulla mappa.

Vai alla Pagina

9 - Fiera del Levante

La Fiera del Levante nacque nel 1929 e la Prima Campionaria Internazionale risale al 1930. Da allora si è svolta ogni Settembre eccetto gli anni tra il 1940 e il 1946 a causa degli eventi bellici. Dal 1969 si svolgono anche molte rassegne di settore, e nel corso dell’anno ospita un gran numero di manifestazioni nei suoi 300mila metri quadrati. La sua collocazione geografica ne fa un ponte verso i mercati dei vicini Balcani, Medio Oriente e Paesi dell’Africa Settentrionale. Si trova sul Lungomare Starita . In questa scheda troverai foto, immagini e informazioni nel dettaglio su come raggiungerlo a partire dalla tua posizione o da qualsiasi altro punto sulla mappa.

Vai alla Pagina

10 - Politecnico Di Bari

Il Politecnico di Bari è un’Università pubblica italiana nata nel 1990 con lo scopo di rappresentare un polo di eccellenza internazionale finalizzato al “progresso culturale, scientifico e tecnologico, mediante l’organizzazione della ricerca in campo scientifico, tecnologico, umanistico ed economico-sociale e dell’istruzione superiore, prioritariamente negli ambiti dell’Architettura e dell’Ingegneria, nonché l’elaborazione e il trasferimento delle conoscenze scientifiche e tecnologiche più avanzate, per lo sviluppo della società e del territorio”.
Secondo la classifica del SIR World Report 2013, che valuta oltre 4.000 istituzioni di ricerca in tutto il mondo, sulla base della banca dati Elsevier Scopus, il Politecnico di Bari si pone, per il terzo anno di seguito, al primo posto tra le Università italiane secondo il parametro dell’Impatto Normalizzato, dato che rapporta le citazioni ricevute dalle singole pubblicazioni ed il numero medio mondiale di citazioni per ogni ambito di ricerca, mentre per il secondo anno al primo posto secondo l’Excellence Rate, dato che misura la percentuale dei lavori che rientrano nel 10% più citato nella bibliografia internazionale.

Vai alla Pagina

11 - Torre a Mare

Torre a Mare è uno dei quartieri di Bari che si trova a circa 13 Km dal centro.

Durante il periodo estivo è frequentatissima da turisti e baresi per le sue belle spiagge pubbliche e facilmente raggiungibili.

Oltre alle spiagge, Torre a Mare offre anche numerosi patrimoni storici, come ad esempio il sito archeologico corrispondente all’abitato antico di Punta della Penna che si estende per circa 11 ettari. Lungo la scogliera si possono trovare testimonianze dell’occupazione antropica e neolitiche.

Vai alla Pagina

12 - Grotte di Castellana

Una delle più belle attrazioni da visitare a Bari sono le Grotte di Castellana, un complesso di cavità sotterranee di origine carsica.

Le grotte si estendono per 3 Km e vi sono due percorsi turisitici di diversa lunghezza. L’ingresso alle grotte è costituita da un’enorme voragine profonda circa 60 metri denominata la Grave.

Perla del complesso è la “Grotta Bianca”, considerata una delle più belle del mondo.

Vai alla Pagina
Booking.com