Foto di genova

Genova, capoluogo della Liguria, è una città ricca di tesori architettonici e culturali e dove vi è anche uno dei porti principali del Mediterraneo.
Genova è anche il luogo di nascita di Cristoforo Colombo e Nicoló Paganini, uno dei più famosi e talentuosi violinisti al mondo.

Da secoli Genova attira persone di tutte le età grazie al suo patrimonio di opere d’arte, i caratteristici vicoli stretti chiamati carruggi, chiese romaniche e barocche, castelli, monumenti, musei ma soprattutto per l’acquario che è il più grande d’Europa. É una città che mischia insieme l’antico e il moderno. A Genova troviamo le grandi torri, fortezze e mura del passato, villaggi di pescatori, case eleganti, paesaggi e scogliere mozzafiato.

E’ stata dichiarata come la capitale europea della cultura per il 2004.

1 - La Lanterna di Genova

Una delle cose da vedere a Genova è il caratteristico Porto Antico dove si trova la Lanterna di Genova ossia il faro portuale della città un tempo definita la Superba o Dominante dei mari.
La Lanterna è anche il simbolo della città, quasi un totem per i genovesi. Si trova sulla collina di San Benigno ed è costituita da due tronchi di 76 metri che, insieme allo storico scoglio sul quale si poggia, raggiunge 117 metri d’altezza.
Consiste in una torre su due ordini di sezione quadrata con terrazza alla sommità di ciascun ordine.

Vai alla Pagina

2 - Piazza De Ferrari

Piazza De Ferrari è la piazza principale di Genova, nel pieno centro della città.
Rappresenta il fulcro commerciale, finanziario ed economico di Genova, oltre ad essere il principale punto di riferimento in occasione degli eventi più importanti della vita cittadina.
Ricca di ristoranti e frequentatissima dai turisti e dagli stessi genovesi.

Vai alla Pagina

3 - Acquario di Genova

Una delle attrazioni più importanti da vedere a Genova è sicuramente l’Acquario che è il più grande acquario in Italia ed il secondo in Europa, dopo quello di Valencia, in Spagna.
Il cinquecentesco porto antico della città gli fa da cornice. E’ stato inaugurato nel 1992 in occasione delle Colombiadi, ovvero per l’esposizione celebrativa del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell’America.
L’acquario si sviluppa su una superficie di 9.700 metri quadrati con un percorso di circa 2 ore e 30 minuti. Il percorso si sviluppa in mezzo a numerose vasche che ospitano pesci e rettili, ricostruendo gli ambienti naturali originari delle singole specie. Spettacolari sono le cinque vasche più grandi che ospitano delfini, squali, foche, lamantini e tartarughe oltre a innumerevoli altre specie ittiche.

Vai alla Pagina

4 - Palazzo Ducale

Altra attrazione da visitare a Genova è il Palazzo Ducale, uno dei principali edifici storici e musei della città.
E’ stato lasciato in un stato di abbandono per lungo tempo e fu sede degli uffici giudiziari prima della costruzione del nuovo palazzo di giustizia di Portoria. Venne restaurato in occasione delle “Colombiadi” nel 1992, in cui venne celebrato il viaggio di Cristoforo Colombo e il cinquecentenario della scoperta dell’America.
Al piano nobile vengono spesso ospitate importanti mostre d’arte, dibattiti e convegni. Ad esempio nel 2001 ha ospitato i capi di stato del G8. Nei cortili e lungo i porticati vi sono molti negozi e punti di ristoro.

Vai alla Pagina

5 - Cattedrale San Lorenzo

Una delle chiese da visitare a Genova è la cattedrale metropolitana di San Lorenzo, il più importante luogo di culto cattolico della città.
È stata consacrata nel 1118 quando non era ancora terminata e ne mancava la parte frontale. È una chiesa medioevale costruita tra il 1100 e la fine del XIV secolo e ne dimostrano infatti i diversi stili nell’architettura: romanico, gotico. Le torri campanarie sono parte integrante della facciata, come nel gotico francese.
All’interno si possono ammirare delle bellissime opere pittoriche.

Vai alla Pagina

6 - Galata Museo Del Mare

Uno dei musei da vedere a Genova è il Galata Museo del Mare, uno dei musei più grandi del Mediterraneo dedicato al Mare ed anche uno dei più moderni. Il museo sorge nel Palazzo Galata.
Al suo interno è possibile ammirare una riproduzione in scala naturale di una galea genovese, e ci sono anche numerose sale interattive dove viene fatto vedere come si navigava nelle diverse epoche. Una di queste è la mostra “La Merica” che mostra il viaggio dei nostri antenati verso l’America.
Il museo espone anche una sezione dedicata ai transatlantici con carte nautiche e una simulazione di tempesta al largo di Capo Horn.

Vai alla Pagina
Booking.com