Appia antica

Appia antica - Roma

Per chi vuole rilassarsi e godersi una giornata di sole, una cosa da fare a Roma è una bella passeggiata sulla via Appia Antica, una strada romana che collegava Roma a Brindisi, il più importante porto per i collegamenti con la Grecia e l’Oriente.

L’Appia è probabilmente la più famosa strada romana di cui siano rimasti i resti. E’ un capolavoro di igegneria: la pavimentazione è formata da grosse pietre levigate che poggiano su di uno strato di pietrisco che colmava una trincea artificiale. Questo assicurava la tenuta del drenaggio e la via quindi era percorribile anche con la pioggia.

Per via dell’importanza di questa strada i Romani la chiamavano: regina viarum.

Via Appia Antica
Via Appia: regina viarum
Via Appia: regina viarum
Localizzazione
Stato attuale Italia Italia
Regione Lazio
Campania
Puglia
Basilicata
Informazioni generali
Tipo strada romana
Utilizzatore Repubblica romana poi Impero romano
Lunghezza 360 miglia romane
Inizio Roma da Porta Capena
Fine Brindisi (Brundisium)
Funzione strategica collegamento con le città a sud di Roma e con il mar Adriatico meridionale
Inizio costruzione 312 a.C.
Termine costruzione dopo il 244 a.C.
Costruttore Appio Claudio Cieco
Condizione attuale tratto iniziale a Roma ben conservato. Molti ponti e tratti ancora visibili.

Dictionary of Greek and Roman Geography, 1854[1]

voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Scheda su Wikipedia.it

Indicazioni per Appia antica


Galleria di Foto


Indirizzo e Info per Appia antica

Indirizzo:
Via Appia Antica, 42, Roma
GPS:
41.84008912221374, 12.534584999084472

Close Comments

Commenta!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>